Ondarock / Recensioni / 2013 / Dreamdecay - N V N V N V
DREAMDECAY N V N V N V 2013 (Iron Lung) | noise-rock, no-wave
di Francesco Nunziata L’Ep “Fern” aveva già lanciato qualche sassolino nello stagno, lasciando propagare, seppur in maniera sotterranea, il nome dei Dreamdecay (quartetto di Seattle) tra gli appassionati delle musiche più rumorose.

L’esordio sulla lunga distanza, “N V N V N V “, rende le cose ancora più interessanti, continuando nel solco di un possente noise-rock attraversato da inquietudini dilanianti. Il landscape di ferraglie, rimbombi di basso ed echi aciduli che si materializza fin dai primissimi secondi di “NVEEDLE” è nato, evidentemente, sotto la luna cattiva dei Sonic Youth, ma tutto il disco, a partire dalla seconda parte di questa stessa opener, vive dei tormenti e delle alienazioni che furono croce e delizia della no-wave.

Accanto alle fumiganti geometrie meccaniche di “NVUN” e “\”, troviamo, quindi, una “STRINVG” che assegna agli Swans il rifacimento dei Pil di “Flowers In Romance”, il solido substrato post-punk di “CEILINVG FAN” ed “EMPTYNV” e l’odissea marziale, su controcanto-in-loop androide di “/”. 
Sono brani dal vigoroso

continua la lettura

L'articolo originale lo potete trovare su

Ondarock

per aggiornamenti o news visitate anche Ondarock, buona lettura!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>